La biostimolazione o biorivitalizzazione, è un trattamento di Medicina Estetica che permette di prevenire e rallentare i processi dell’invecchiamento cutaneo, migliorando l’idratazione e fornendo alla cute quegli elementi essenziali per rigenerarsi. Questo trattamento ambulatoriale si concretizza in una terapia iniettiva distrettuale (viso, collo, decolleté, mani e dorso) di sostanze atte a stimolare i fibroblasti e a produrre elastina ed è idonea per prevenire il crono e fotoinvecchiamento cutaneo.

La biostimolazione prevede l’introduzione, attraverso un ago sottilissimo, di acido ialuronico (a basso peso molecolare), vitamine, coenzimi, PDRN (Polidesossiribonucleotide), antiossidanti e amminoacidici che agiscono stimolando biologicamente il tessuto per ripristinare la struttura biochimica della pelle, migliorandone il tono e permettendole di riacquistare la sua elasticità ottimale. È un trattamento mini-invasivo che aiuta a recuperare e a mantenere “la giovinezza della pelle”, attraverso la ricostruzione/riorganizzazione della sua struttura interna, contrastando anche l’azione dei radicali liberi.

In sintesi, l’obiettivo della biostimolazione è quello di rallentare l’invecchiamento cutaneo e assicurare alla pelle una buona elasticità e luminosità, garantendo al paziente un aspetto perfettamente naturale. È indicata principalmente per i pazienti non molto agè, in caso di rilassamento dei tessuti, di rughe fini, di cute secca, ipotonica od opaca ed è utile soprattutto nei periodi di particolare stress o di cambio di stagione, dopo una prolungata esposizione solare.

Il protocollo terapeutico varia da paziente a paziente, ma in linea di massima possono essere eseguiti cicli di sedute quindicinali, seguite da fasi di mantenimento.

Per richieste e informazioni

Telefonare al:
Reperibilità dalle ore 8:00 alle 20:00
Prenota ora un
appuntamento Online